IL SENTIERO EUROPEO E1 IN EUROPA E IN ITALIA

Il Sentiero Europeo E1 congiunge il Nord Europa con il Mediterraneo centrale, parte dalla Norvegia (Capo Nord), attraversa Svezia, Finlandia (per un breve tratto), Danimarca, Germania, Svizzera e termina in Italia (Capo Passero di Siracusa), ha uno sviluppo complessivo stimato di 8000 chilometri, di cui buona parte segnati e tabellati.
Sul territorio italiano l’E1 parte da Porto Ceresio, sul lago di Lugano, attraversa dapprima il Parco del Ticino, quindi raggiunge gli Appennini risalendo la valle Scrivia. Raggiunta l’Alta Via dei Monti Liguri una volta il sentiero E1 proseguiva, verso ovest per raggiungere Pegli, attraverso il Monte Pennello, dove terminava. Oggi quest’ultimo tratto è diventata una variante poiché, con l’inaugurazione ufficiale del Sentiero Italia, il sentiero gira verso la Toscana seguendo l’Alta Via dei Monti Liguri dai Piani di Praglia al Passo dei Due Santi dove si immette sul tracciato della G.E.A. (Grande Escursione Appenninica) per poi raggiungere Castelluccio di Norcia sui Monti Sibillini ed entrare nel Lazio a Forca Canapine.
Dopo il Lazio Nord, oggetto del presente Progetto, il sentiero E1 prosegue in Abruzzo, rientra nel Lazio Sud a Camporotondo, prosegue fino a Scapoli nel Molise, quindi in Campania, Calabria e Sicilia.

Nel link seguente uno sguardo d’insieme del sentiero Europeo E1.

Nel link seguente è possibile visualizzare le tappe nelle singole nazioni europee, come Norvegia, Finlandia e Svezia, Danimarca, Germania, Svizzera ed anche Italia (da aggiornare): e1.hiking-europe.eu

Descrizione del Sentiero Europeo E1 in Italia dal Piemonte alla Campania