La via Francigena di San Francesco da Poggio San Lorenzo (m 494) a Ponticelli di Scandriglia (mt 340)

Domenica 26 gennaio 2020
APPUNTAMENTO: Metro B Rebibbia (bar Antico Casello) ore 07.30.
AEV  Maurizio  GALANTE       331 2840378   galantemaurizio75@gmail.com
AEV  Marcello   CREMONESE   3485419084 sangiacoAmo2015@gmail.com

Vi proponiamo un escursione caratteristica del cammino di San Francesco in luoghi interessanti della Sabina. Dalla piazza di Poggio San Lorenzo si prende la provinciale che conduce a fondovalle. Si risale il versante opposto, attraversando boschi di querce si raggiunge la sommità di una collina da dove si vede Monteleone Sabino. Scendendo si raggiunge il Fosso della Mola con il suo vecchio mulino ad acqua, per una ripida salita raggiungeremo gli scavi archeologici di Tremula Mutesca e poi la chiesa di Santa Vittoria. Di nuovo attraverso dei Sali e scendi , una strada asfaltata ci conduce alla chiesa di San Martino alle porte di Poggio Moiano. Salendo delle scalinate si attraversa Poggio Moiano fino ad arrivare alle pendici di Monte Calvo e il suo valico. Continuando a mezza costa giungeremo a Ponticelli di Scandriglia alla fine della nostra tappa.

DIFFICOLTA’
: E
DISLIVELLO: 550 mt
TEMPO DI PERCORRENZA: circa 7 ore
LUNGHEZZA: circa 21 Km.
CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: € 10; TESSERA FederTrek: obbligatoria: € 15 –minori € 5
COSA PORTARE: Almeno 1,5 litri d’acqua a testa, pranzo al sacco, cappellino, crema solare, bastoncini da trekking
ABBIGLIAMENTO: Scarpe da trekking alte obbligatorie, ghette, abbigliamento da trekking invernale a strati con indumenti  traspiranti e antivento/antipioggia.
Tenere sempre nello zaino, cappello, guanti e torcia.

Si richiede ai partecipanti all’escursione una buona forma fisica.

TRASPORTO: Auto proprie (l’autista non paga la benzina e l’autostrada)

APPUNTAMENTO: Metro B Rebibbia (bar Antico Casello) ore 07.30.

N.B.: La gita sociale è riservata esclusivamente ai tesserati FederTrek, in regola con il tesseramento. N.B. La partecipazione è riservata ai soci in regola con il tesseramento. Si ricorda inoltre ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni di sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni. In caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate. I soci sono tenuti ad essere preparati fisicamente e tecnicamente, nonché di essere equipaggiati con abbigliamento e attrezzature adeguate alle esigenze dell’escursione programmata.

*E’ obbligo dei soci conoscere, leggendo attentamente, il “REGOLAMENTO per i SOCI partecipanti alle attività del GEP” presente nel sito, alla voce “IL GEP”.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: Telefono, Whatsapp, Email,Messanger.

AEV  Maurizio  GALANTE       331 2840378   galantemaurizio75@gmail.com

AEV  Marcello   CREMONESE   3485419084 sangiacoAmo2015@gmail.com

LOCANDINA