Anello del Monte Soratte e visita guidata al bunker

Dettagli escursione

  • domenica | 20 ottobre 2019
  • 8:00
  • APPUNTAMENTO 1: ore 8 Fermata Metro B Rebibbia davanti al bar “Antico Casello”. Si richiede massima puntualità. APPUNTAMENTO 2: ore 9.15 Sant’Oreste, piazza Italia (percorso consigliato: autostrada A1 uscita Ponzano/Soratte, costo 2,70 euro)
  • AV Gaetano Buscemi 347 8553503 / AEV Maria Cristina Di Nunzio 334 7527697
  • $Registration

Chissà quanti, percorrendo l’autostrada A1, hanno osservato il Monte Soratte. Ebbene questo trekking è l’occasione buona per conoscerlo da vicino. L’escursione parte dal paese di Sant’Oreste ed è un percorso ad anello. Avremo modo di apprezzare le diverse tipologie di sentiero presenti, da quello iniziale comodo e quasi in piano, a quello in mezzo al bosco in leggera salita, a quello più difficile con una ripida salita e roccette dove sarà bene prestare attenzione e dove in alcuni punti è necessario utilizzare anche le mani. Arriveremo quindi sulla sommità del monte a quota 693 metri, da dove potremo godere di una straordinaria veduta panoramica a 360 gradi. Nelle giornate limpide è possibile vedere il mare che luccica e il lago di Bracciano. Lungo il percorso potremo ammirare diversi eremi. Torneremo al paese in tempo utile per prendere i biglietti per la visita guidata dei bunker alle 15.30 e se saremo puntuali potremo anche soffermarci nel piccolo museo storico annesso alla biglietteria e fare foto a qualche reperto della Seconda Guerra Mondiale. La visita guidata ai bunker ha un costo di 10 euro ed è a cura di personale specializzato molto bravo nel farci rivivere un fatto importante della Seconda Guerra mondiale ……e non solo!!!

N.B.: poiché la visita guidata ai bunker è solo su prenotazione telefonica, sarà necessario sapere chi è interessato alla visita al momento della prenotazione del trekking, possibilmente entro il venerdì sera.

DIFFICOLTA’: E; DISLIVELLO: 400 m; Tempo di percorrenza: h 5; LUNGHEZZA: km 8,5
CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: 8 €
TESSERA FederTrek: obbligatoria: € 15 – minori € 5, validità un anno dal giorno di emissione

COSA PORTARE: Crema solare, 1 litro d’acqua, pranzo al sacco, occhiali da sole. Bastoncini da trekking utili, meglio se telescopici.

ABBIGLIAMENTO: Scarpe da trekking obbligatorie, è consigliabile vestirsi a strati con indumenti traspiranti e antivento/antipioggia.
Tenere sempre nello zaino: torcia, cappello e guanti che possono servire in particolar modo nella visita dei bunker a causa di forti correnti d’aria.

TRASPORTO: Auto proprie (l’autista non paga la benzina e l’autostrada).

APPUNTAMENTO 1: ore 8 Fermata Metro B Rebibbia davanti al bar “Antico Casello”. Si richiede massima puntualità.
APPUNTAMENTO 2: ore 9.15 Sant’Oreste, piazza Italia (percorso consigliato: autostrada A1 uscita Ponzano/Soratte, costo 2,70 euro)

N.B.: La gita sociale è riservata esclusivamente ai tesserati FederTrek, in regola con il tesseramento. Si ricorda inoltre ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni di sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni. In caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate. I soci sono tenuti ad essere preparati fisicamente e tecnicamente, nonché di essere equipaggiati con abbigliamento e attrezzature adeguate alle esigenze dell’escursione programmata.

* Per la divisione delle spese auto tra i passeggeri, si consiglia di applicare le tabelle ACI (€ 0,20– calcolo medio secondo il tipo di vettura e il numero dei passeggeri).

*E’ obbligo dei soci conoscere, leggendo attentamente, il “REGOLAMENTO per i SOCI partecipanti alle attività del GEP” presente nel sito, alla voce “IL GEP”.

*Gli accompagnatori sono professionisti volontari e non percepiscono compensi; agli stessi devono essere riconosciute le spese inerenti le attività dell’associazione.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI esclusivamente per telefono, no messaggi:

AV Gaetano Buscemi 347 8553503

AEV Maria Cristina Di Nunzio 334 7527697

LOCANDINA