SICILIA TREK dal 21 al 25 aprile 2018

Cinque giorni sui sentieri più spettacolari della Sicilia, un’immersione tra natura, cultura e sapori.

Faremo escursioni sull’Etna che è il più alto vulcano attivo d’Europa, ha un diametro alla base di ben oltre 40 km ed un’altezza di 3350 metri; nella Riserva Naturale Orientata Cavagrande del Cassibile, in assoluto il canyon più maestoso e suggestivo dell’isola, abitato fin dal Paleolitico, presenti nelle pareti circa ottomila tombe rupestri; andremo anche nella Riserva Naturale Orientata Oasi Faunistica di Vendicari, tra stagni, scogliere e l’antica tonnara, non mancherà una visita al suggestivo borgo marinaro di Marzamemi, infine non può mancare la Riserva Naturale di Pantalica, che si affaccia nella valle dell’Anapo, conosciuta per le famose necropoli rupestri, tombe preistoriche scavate su tutti i lati dell’altipiano anche in maniera strapiombante.

PROGRAMMA GIORNALIERO

Sabato 21: volo aereo Roma-Catania, si consiglia volo Alitalia, presa in consegna di pulmini/auto a nolo presso l’aeroporto stesso, breve sosta in agriturismo solo per depositare i bagagli poi partenza l’escursione nella Riserva Naturale di Vendicari e visita dell’antico borgo marinaro di Marzamemi, vero gioiello. Dislivello nullo- difficoltà T- lunghezza km 9

Domenica 22 – Escursione nel lunare e infernale paesaggio dell’Etna del versante meridionale, dal Rifugio Sapienza 1900m. in funivia fino alla Montagnola 2450m., uno dei coni più importanti, poi a piedi, passando per i crateri Cisternazza e Barbagallo, fino a raggiungere la Torre Del Filosofo 2900m. Discesa facoltativa, a piedi fino al Rifugio Sapienza o in funivia dalla Montagnola al rifugio-   Dislivello in salita totale 600m, circa- Difficoltà E –lunghezza km 14 percorso impegnativo dal punto di vista fisico per il tipo di terreno lavico  ma anche fortemente polveroso per la presenza di ceneri.

Lunedì 23 – Escursione nel regno delle acque, la Cava Grande del Cassibile, profonda frattura del tavolato carsico tipico della zona, prodotta dall’erosione del corso d’acqua, che ancora scorre abbondante nel fondo, producendo trasparenti laghetti e cascatelle, una rigogliosa e tipica vegetazione ne borda ogni margine. Discesa dal bordo della cava tramite un sentiero ben costudito e numerosi scalini, fino a raggiungere il fondo. Dislivello 320m.- km 3,5 a/r– Difficoltà E.

Martedì 24 – Escursione nel versante nord dell’Etna, dai Rifugi Ragabo e Brunek, tramite la pista altomontana quasi pianeggiante, attraverso una pineta e le più ripide colate laviche seguendo le tipiche torrette si raggiunge la particolare grotta del gelo, rivestita dal gelo internamente e completamente, con stalattiti di ghiaccio che pendono dal tetto, vera unicità. Dislivello 600m- km 20 a/r- Difficoltà E

Mercoledì 25 –Altopiano di Pantalica, si sviluppa all’interno della riserva naturale Valle dell’Anapo, che ospita la più grande necropoli rupestre d’Europa, un’antica ferrovia borbonica dismessa, un antico acquedotto, anche resti di epoca medievale, ad esempio delle piccole chiese rupestri di epoca bizantina, nella frescura di boschetti di leccio, platani e eucalipti e corsi d’acqua.             Dislivello 260m. –Difficoltà T/E – km 10

ATTENZIONE:
PRIMA DI EFFETTUARE QUALSIASI BIGLIETTO CONTATTARE GLI ACCOMPAGNATORI  

CASSA COMUNE
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per trasporti e alloggio, non compresi nel contributo associativo di partecipazione. Si basa sull’utilizzazione di servizi di medio livello che di seguito vengono consigliati.

QUOTA CASSA COMUNE STIMATA A PERSONA
Con sistemazione in camera singola € 440, in camera doppia o tripla € 380

COMPRENDE: Contributo associativo di partecipazione per spese organizzative e di segreteria € 40 – n°4 pernottamenti in ½ pensione (con acqua e vino inclusi) e n° 4 pranzi al sacco, si consiglia Hotel Atlantis, via Spiaggia in Sant’Anna,257-95016-Mascali (CT) http://www.hotelatlantis.it, costo in camera singola € 300 – in camera doppia o tripla € 240 – nolo pulmino/auto circa € 100

NON COMPRENDE: supplementi per varie intolleranze alimentari (costo totale giornaliero € 4) costo carburante per spostamenti giornalieri stimato circa € 50 (in base ai consumi), Funivia per escursione Etna (Rifugio Sapienza>Montagnola), costo solo andata € 24, a/r € 30 (opzione facoltativa) – costo parcheggio Rifugio Sapienza € 12 per auto da ripartire e tutto ciò che non è compreso nella cassa comune. Tasse di soggiorno se dovute. I costi sono ricavati antecedentemente al periodo preso in considerazione, non può essere escluso che potrebbero subire variazioni, per adeguamento tariffario.

Partenza= Si consiglia volo aereo, Roma>Catania, arrivo massimo ore 10.20

Ritorno= Catania Fontanarossa>Roma partenza dalle 19.00 in poi.

PRENOTAZIONI entro e non oltre il 19/3/18. Causa alte richieste del periodo.

PER PRENOTARE BISOGNA VERSARE UN ANTICIPO DI € 150 ENTRO VENERDI 19 MARZO.                 Il trek proposto è a numero chiuso, minimo 8 massimo 20, qualora si raggiungesse il numero massimo di adesioni previsto prima della scadenza, non potranno più essere accettate prenotazioni.

TESSERA FederTrek: obbligatoria: € 15 – minori € 5

N.B.: La gita sociale è riservata esclusivamente ai tesserati FederTrek, in regola con il tesseramento. N.B. La partecipazione è riservata ai soci in regola con il tesseramento. Si ricorda inoltre ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni di sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni. In caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate.        

 ABBIGLIAMENTO e ATTREZZATURA: Scarpe da trekking obbligatorie, giacca antivento/antipioggia, è consigliabile vestirsi a strati con indumenti traspiranti, indispensabili guanti e cappello (andremo anche a quote elevate), utili, se non indispensabili i bastoncini, torcia frontale, occhiali da sole e crema solare.

Si raccomanda di portare un bagaglio contenuto, limitarsi all’indispensabile.

ABBIGLIAMENTO FACOLTATIVO: costume e telo da spiaggia.

APPUNTAMENTO: con partenza da Roma Fiumicino da concordare con l’accompagnatore (se si sceglie la stessa compagnia). In alternativa all’aeroporto Catania- Fontanarossa alle 10.20

NON SI AMMETTONO RITARDI DOPO QUESTI ORARI PER UNA QUESTIONE ORGANIZZATIVA.

*E’ obbligo dei soci conoscere, leggendo attentamente, il “REGOLAMENTO per i SOCI partecipanti alle attività del GEP” presente nel sito, alla voce “IL GEP”.

 INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:
AEV Marco Federici    366.5406468          marcotrek62@gmail.com
AEV Gelsa Comodi      338.1333380          gelsacomodi@libero.it

LOCANDINA

__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Settimana Trek dal 2 al 9 giugno 2018 alle Isole Egadi

Le isole Egadi (Ìsuli Ègadi in siciliano) sono un arcipelago dell’Italia, in Sicilia. L’arcipelago consta di tre isole e due isolotti, più una serie di scogli e faraglioni[1], ed è posto a circa 7 km dalla costa occidentale della Sicilia, fra Trapani e Marsala, in provincia di Trapani.

Erano note già in antichità col nome latino Aegates che proviene dal greco Aigatai, ossia «isole delle capre». Sull’arcipelago è sita la Riserva naturale marina Isole Egadi.

Marettimo è una montagna incontaminata in mezzo al mare. L’isola più lontana e impervia delle Egadi, particolare per la sua montuosità e per il piacevole senso di isolamento che suscita per l’assenza di auto. Molto suggestivi gli itinerari a piedi, in quanto offrono panorami davvero spettacolari, sempre con la vista a picco sul mare blu cobalto.

Il giro in barca attorno all’isola offre spettacolari pareti strapiombanti di roccia dolomitica, numerosissime grotte dalle forme più bizzarre e cale dalle acque cristalline. L’isola di Marettimo è relativamente piccola, ha un’estensione di soli 12 Km quadrati ed una altitudine massima di 686 metri, in prossimità di Monte Falcone.

Ma Marettimo non è solo natura ma, storia e cultura.

Fare trekking a Marettimo è abbastanza semplice: i sentieri sono tutti ben segnalati e visibili.

Tutti i sentieri hanno come punto di partenza il paese di Marettimo.

Il programma settimanale prevede escursioni giornaliere con alcune ore dedicate al mare e 2 escursioni, facoltative, di un giorno a Levanzo, per visitare la grotta del Genovese e i suoi graffiti rupestri e un altro giorno a Favignana per andare a Cala Rossa, baia caraibica, con le sue tipiche grandi cave di travertino e i suggestivi orti ipogei, con traghetto a/r in giornata.

Nella locandina: Levanzo: Graffiti Grotta del Cavaliere  –  Favignana: Cala Rossa-Cave di Travertino con Orti Ipogei

La Locandina è attualmente provvisoria. La locandina completa di tutte le informazioni sarà pubblicata a breve.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
AEV Gelsa Comodi 3381333380
AV Marcello Cremonese 3485419084

LOCANDINA provvisoria

_________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

GRECIA ISOLE CICLADI  1-15 Settembre 2018
ANTIPAROS-PAROS-AMORGOS

ARCIPELADO DELLE CICLADI –Tuffate nel cuore del Mar Egeo, affiorano le isole Cicladi, circa duecentoventi, tra grandi, piccole e piccolissime, di cui trentanove abitate in maniera significativa, tutte dotate di un fascino che dura nei secoli. Paesaggi suggestivi fatti di scogliere rocciose e coste brulle e spoglie, di entroterra a volte sorprendentemente rigogliosi e verdeggianti sulle isole maggiori, di villaggi bianchi contro il blu limpido del cielo e di uno dei più bei mari. Le estati delle Cicladi sono roventi ma, sempre ventilate per l’azione del Meltemi, vento che spazza quasi tutto l’anno l’Egeo meridionale. Nell’aria, oltre al profumo del mare, si respira la storia di una civiltà antichissima, vecchia di cinque millenni, mentre le prime tracce di insediamenti umani sulle Cicladi risalgono al 7000 a.C.  Tra spiagge, scogliere, mare turchese, sentieri e buona tavola, un trek nelle Cicladi si presenta sotto i migliori auspici.
Escursioni: ogni giorno verrà effettuata un’escursione diversa, con qualche ora dedicata al mare che può coincidere con la pausa pranzo o con fine escursione. Lo spostamento per raggiungere l’inizio dei sentieri si effettuerà possibilmente tramite autobus locali, quando ciò non sarà possibile, si potrà ricorrere al noleggio di auto. La cena si consumerà nelle tipiche taverne.
Antiparos, sarà la prima tappa, è semplice, spontanea e naturale, si estende su una superficie di 35 kmq (è lunga 12,5 e larga 5,5 km) e grazie alla sua forma allungata possiede 57 chilometri di coste. Dista appena 2 km dal capoluogo di Paros, Paroikià.
Paros, quarta isola in ordine di grandezza nelle Cicladi, con forma ovale, si estende per 198 chilometri quadrati con una lunghezza costiera di circa 120 chilometri,
Amorgos, è un bastione roccioso, allungato di traverso nel mare fra Cicladi e Dodecanneso, attraversata per tutta la sua lunghezza da una catena montuosa,.la superficie totale è di 121, km2.

SPOSTAMENTI IN CORSO DI VIAGGIO:
Sabato 1 settembre:
*Volo diretto Roma>Atene, si consiglia (al momento più economico e con orario comodo) volo Aegean Airlines  A3651- h.11:00 RomaFiumicino > h.14:00 AthensEl. Venizelos
*N.B. In alternativa: Raynair da Ciampino partenza h.6,30>9,30 e Alitalia partenza h. 8,20>h.11,25.
-Pireo>Paros; traghetto h 17,30>h 21,45 – € 34,50 –
-Paros>Antiparos: in circa 20 minuti, partenza traghetto/navetta ogni 20minuti €2
-giovedì 6; Paros>Amorgos h.10,35>h.13,05- €44,55
– venerdi 14: Amorgos>Pireo; traghetto h. 6,55>14,05 € 24,50 – Pernottamento al Pireo.
-Sabato 15; Pireo>aeroporto di Atene El. Venizelos; si consiglia autobus, costo biglietto 6 € circa, diretto,    h.1, 30 circa, in metropolitana necessita cambio treni, costo biglietto 8 € circa, h 1,15 circa
*Volo diretto Atene>Roma (consigliato) volo Aegean: h.15:30 AthensEl. Venizelos h.16:35 RomaFiumicino.

Difficoltà T-E
Dislivello massimo 500m.
Lunghezza massima 15 km.

Cassa Comune
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per trasporti e alloggio, non compresi nel contributo associativo di partecipazione. Si basa sull’utilizzazione di servizi di medio livello che di seguito vengono consigliati.

QUOTA STIMATA A PERSONA per la  CASSA COMUNE
Con camera singola € 767,00con camera doppia € 514,05
Comprende: contributo associativo di partecipazione a copertura delle spese giornaliere € 120
– n°14 pernottamenti in hotel e affitta camere, in camera singola €544, in camera doppia €290,50.
Strutture consigliate:
*Antiparos (5 pernottamenti): Argo Pension+Claire Hotel; camera singola € 35-camera doppia €17,50
*Amorgos (8 pernottamenti): Pelagos Hotel+Galaxy Rooms+Aegeon Pension: Camera singola € 38 – Camera doppia  € 22,00
*Pireo- Electra Hotel (1 pernottamento) camera singola € 53 , camera doppia € 27
*Traghetto:Pireo>Paros € 34,50-Paros>Amorgos €44,55–Amorgos>Pireo €24,50=3 tratte totale costo      € 103,55  (salvo eventuale conguaglio per aggiornamento tariffe).

 Non comprende: viaggio aereo –  colazioni (circa 5€) – cene (circa 10/15 €) – pranzo al sacco – autobus/metro (aeroporto Atene>Pireo 10/15€ circa a persona a/r – costo traghetto/navetta Paros>Antiparos  circa 2 € a tratta+ costo autobus per spostamenti locali sulle isole 1,80/2,50 €. a tratta.
Prenotazione: Le prenotazioni verranno accolte fino al raggiungimento massimo di 15 soci.

Iscrizione+acconto € 300 per prenotazione camere e prenotazione biglietto per traghetto (ove non si potesse provvedere personalmente per il volo + costo biglietto aereo, per coloro che possono già decidere è consigliabile prenotarsi subito e acquistare il biglietto prima possibile, perché più economico. Prima dell’acquisto del biglietto, verificare che il trek sia confermato.
Saldo: entro il 15 di luglio. 

Il volo diretto di andata Roma-Atene a/r attualmente viene servito da Ryanair –Alitalia- Aegean;
al momento è più conveniente volare con Aegean Airlines (il costo esatto del biglietto è individuabile solo al momento dell’acquisto, i biglietti più economici sono i primi ad esaurirsi, inoltre si rischia di non trovare più posti disponibili nella data indicata.
.

*N.B.  costo del volo a/r Aegean al 29 gennaio 2018:
  – andata volo Roma Fiumicino>Atene 1 settembre – partenza volo A3651- h. 11,30 arrivo ad Atene  h.14,00   costo €49,79  (non compreso bagaglio in stiva)
  – ritorno volo Atene>Roma 15 settembre – partenza volo h. 15,35 arrivo a Roma h. 16,35 costo €76,69 (non compreso bagaglio in stiva). Totale costo biglietto a/r €126,35+ € 47 per aggiungere bagaglio in stiva. 

TESSERA FederTrek : obbligatoria: adulti €15 – minori € 5, validità 365 dal giorno dell’emissione.
N.B.: La gita sociale è riservata esclusivamente ai tesserati FederTrek, in regola con il tesseramento. N.B. La partecipazione è riservata ai soci in regola con il tesseramento. Si ricorda inoltre ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni di sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni, in caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate

*E’ obbligo dei soci conoscere, leggendo attentamente, il “REGOLAMENTO per i SOCI partecipanti alle attività del GEP” presente nel sito, alla voce “IL GEP”.

APPUNTAMENTO gruppo: aeroporto di Fiumicino h.09,00, presso il Check-In banco Aegean Airlines (settore voli internazionali), nel caso si scegliesse di acquistare un biglietto con altra compagnia e altro orario, l’appuntamento è presso l’aeroporto di Atene, all’orario di arrivo del gruppo.

Cosa portare: Scarponi estivi da trekking (obbligatori), abbigliamento traspirante e leggero per escursioni estive, sandali da scoglio, maschera e pinne (facoltative), indispensabili occhiali, cappello e crema protettiva, è consigliabile un kwy e una felpa per la sera (sono isole ventose), asciugacapelli (spesso non viene fornito). Medicinali di uso personale.

 TRASPORTO con mezzi pubblici: Aereo + traghetto + metro + autobus + auto a nolo qualora fosse indispensabile.

* Fuso orario: 1 ora avanti rispetto all’Italia, anche con l’ora legale (es. Italia h. 12- Grecia h. 13).
L’assistenza sanitaria primaria durante il soggiorno in Grecia è assicurata a tutti i cittadini italiani, purché in possesso della tessera sanitaria (tipo bancomat);
Documenti personali: per i cittadini italiani bastano la carta d’identità valida per l’espatrio o il passaporto.

(*)Gli accompagnatori sono professionisti volontari e non percepiscono compensi; agli stessi devono essere riconosciute le spese inerenti le attività dell’associazione

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
AEV Gelsa Comodi 338 1333380
AEV Piera Volpati 348 9241252

LOCANDINA

——————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-