Trentinomania: 5 giorni alla scoperta delle vie dell’Alto Garda

Dettagli escursione

  • venerdì | 20 aprile 2018a mercoledì | 25 aprile 2018
  • 14:00 - 20:00
  • AEV Alessia Cella 3493116855 / AEV Gian Luca Paloni 3482993351 / AEV Riccardo Porretta 3779585959
  • $Registration

In collaborazione GEP e CRAL INPS Direzione Generale

DESCRIZIONE

Il Trentino offre paesaggi e luoghi incantevoli, ma fra questi ve n’è uno che presenta caratteristiche davvero particolari! La zona a nord del lago di Garda, fra il lago e le montagne altissime che si elevano dalle sue sponde, è conosciutissima come luogo ideale per sportivi ed appassionati delle vacanze “attive”, presentando innumerevoli possibilità di attività fra Escursionismo, Arrampicata, Windsurf, MountainByke e molto altro. Gli accompagnatori dal 20 al 25 Aprile vi faranno conoscere alcune delle vie Escursionistiche più belle ed emozionanti di questo luogo incantato, in un clima unico con scorci e prospettive sempre nuove e sorprendenti che nessuna foto potrà mai documentare. La gita vi farà conoscere questo magnifico territorio in tutti i suoi aspetti ed oltre a visitare paesaggi indiscutibilmente belli cercheremo di farvi cogliere la splendida accoglienza dei “locals” trentini, conoscere borghi e castelli incantati e farvi gustare l’ottima cucina locale, tutta da assaporare!

Venerdì 20 Aprile: partenza da Roma nel primo pomeriggio, arrivo in serata a Riva del Garda; Sistemazione negli alloggi consigliati. Questa sarà la nostra base per i prossimi giorni!

Sabato 21 Aprile: la via delle Cave nel “Bosco dei Caproni” (difficoltà E+, lunghezza 10km, dislivello 600mt), un percorso storico-naturalistico insolito fra antiche trincee, vecchie cave di Olite, boschi di Lecci e incredibili sculture di roccia fatte da madre natura! Tempo di percorrenza previsto (soste incluse) 5,5 ore. A seguire faremo sosta nella splendida cittadina di Arco (regno dell’arrampicata) per un aperitivo ed un giro per il caratteristico centro storico (che ha la più alta concentrazione del Trentino di negozi sportivi, dove poter acquistare materiale tecnico al top in Italia!!)

Domenica 22 Aprile: la via del Somator (difficoltà EE+, lunghezza 10Km, dislivello 600mt) è un bellissimo percorso che attraversa delle caratteristiche malghe di montagna e rifugi CAI-SAT; il percorso si sviluppa sulle montagne antistanti il monte Biaena su una splendida cresta che offre scorci a 360 gradi fra il lago di Garda da una parte ed il monte Stivo dall’Altra. Sul monte Biaena potremo vedere alcuni resti di trincee e grotte scavate durante la guerra. Tempo di percorrenza previsto (soste incluse in Malga) 6 ore. Alcuni tratti sono esposti ma messi in completa sicurezza.

Lunedi 23 Aprile: Sveglia presto la mattina per affrontare il percorso più impegnativo della vacanza, per dislivello, lunghezza ed esposizione. Da Riva del Garda per il sentiero del Ponale e quindi per il sentiero del Bech si arriva prima al bivacco Arcioni e quindi a Cima Rocca attraversando le trincee e gallerie della prima guerra mondiale (passando attraverso delle gallerie è indispensabile portare torce o meglio lampade frontali). Dalla vetta si può godere di una prospettiva unica di tutto il lago di Garda e delle montagne retrostanti. Ritorno verso la chiesa di Santa Barbara e quindi verso il punto di partenza tramite parte del sentiero CAI 404 (difficoltà EE+, lunghezza 16Km, dislivello 1200mt).

Martedi 24 Aprile: l’ultima giornata escursionistica è dedicata a Punta Larici e alle creste intorno a Pregasina. E’ un percorso avventuroso e abbastanza impegnativo per la sua lunghezza, un dislivello discreto e numerosi tratti di sentiero esposti poco protetti. Si svolge su vecchie mulattiere e sentieri costruiti durante la I° Guerra Mondiale, percorrendo tutta una serie di creste che permettono una visuale ampia sia del lago di Ledro che del Garda. Percorso ad anello. (difficoltà EE+, lunghezza 11Km, dislivello 1050mt). Quota di partenza 537mt, quota massima 1356mt, durata 6 ore (escluse soste).

Mercoledi 25 Aprile: breve escursione al pittoresco lago di Tenno. Preparazione per la partenza e rientro a Roma. Arrivo previsto per le ore 20.

QUOTA STIMATA A PERSONA:

  1. per soggiorno di mezza pensione in albergo di medio livello, il prezzo previsto per persona al giorno

in camera doppia è di circa 60 euro (25euro in più per supplemento singola)

  1. tassa di soggiorno di 2 euro giornalieri
  2. contributo a copertura delle spese associative: 8 euro giornalieri (*)
  3. possibile avere il pranzo al sacco dall’albergo dove pernottiamo ad un costo di 5 euro giornalieri

Per 5 giorni quindi il costo previsto è di circa: (60+2+8)x5 = 350 euro (pranzo al sacco non incluso)

NON SONO INCLUSI: non sono incluse: 1. le spese di viaggio da Roma + gli spostamenti locali che vengono ripartiti per equipaggi (carburante e autostrada) secondo tabella ACI (il costo può variare a seconda del tipo di auto) – si stima una media di circa 200euro complessive ad equipaggio con auto diesel 2. Eventuali ingressi in musei, case o castelli della zona; 3. Pranzo al sacco: possibile averlo a circa 5 euro dall’Hotel; 4. Quanto altro non già elencato.

PARTECIPAZIONE E PRENOTAZIONI: Per partecipare occorre versare un anticipo di 100 euro contattando gli accompagnatori. Le persone interessate sono pregate di prenotarsi il prima possibile e comunque non oltre il 27 GENNAIO 2018 per assicurarsi le stanze ed i costi previsti in hotel. La gita trekking verrà effettuata con un minimo di 15 e un massimo di circa 20 partecipanti.

APPUNTAMENTO E TRASPORTO: la partenza è prevista per Venerdi 20 nel primissimo pomeriggio (ore 14); si cercherà di formare equipaggi con auto proprie di 4 persone per auto per minimizzare i costi. Seguiranno ulteriori dettagli in merito.

TESSERA FEDERTREK OBBLIGATORIA: la gita sociale è riservata ai tesserati Federtrek in regola con il tesseramento; è necessario fornire il numero della tessera alla prenotazione; per i non iscritti è possibile sottoscrivere l’adesione a Federtrek il giorno dell’escursione: costo della tessera con validità annuale (365 giorni) €15 per adulti, €5 per minori

ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA: Scarponi da trekking obbligatori, vestirsi a strati possibilmente con indumenti tecnici (traspiranti), giacca antivento/antipioggia, pile, sono consigliati i bastoncini, copricapo, guanti, occhiali da sole e crema protettiva. Si consiglia comunque di portare nel bagaglio il minimo indispensabile, in quanto si viaggerà possibilmente in 4 persone per auto.

(*) Gli accompagnatori sono professionisti volontari e non percepiscono compensi; agli stessi devono essere riconosciute le spese inerenti le attività dell’associazione.

(**) Gli itinerari previsti sono soggetti a modifica anche radicale da parte degli accompagnatori a loro insindacabile giudizio, in base alle condizioni meteo ed altri eventi.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:

AEV Alessia Cella          – 3493116855
AEV Gian Luca Paloni   – 3482993351
AEV Riccardo Porretta – 3779585959

LOCANDINA