Traversata del Monte Arezzo da Capistrello a Corcumello

Dettagli escursione

  • domenica | 18 marzo 2018
  • 7:50
  • 1° h. 07,50 M. Rebibbia piazzale Bar Antico Casello 2° h. 9,30 Capistrello, parcheggio di Piazza Lusi
  • AV Livio Rolle cell. 3206343656 AEV Gelsa Comodi cell. 3381333380
  • $Registration

Parte terminale, e meno elevata, a sud-est della lunga cresta che parte da Sante Marie e sovrasta Tagliacozzo, il Monte Arezzo costituisce una gita interessante sia per la ricca vegetazione, bella soprattutto in primavera ed in autunno, sia per la vista che spazia a 360 ° sulle catene circostanti.

Con un po’ di fortuna è possibile scorgere in volo grifoni e falchi pellegrini. L’accesso, sino alla chiesetta di Santa Maria del Monte a 1.267 metri (la cui prima fondazione è datata al 1188) è reso agevole da un sentiero risistemato dall’amministrazione comunale di Capistrello, luogo di partenza. La panoramica cresta consente di spostarsi agevolmente sino al passo di Pagliara. Da qui i più volenterosi possono fare una puntata ai ruderi ormai slabbrati della fortezza di Girifalco, ed eventualmente alla grotta di San Lorenzo. Dalla sella una discesa dolce scende direttamente al borgo rinascimentale di Corcumello, dove avremo lasciato preventivamente una delle auto.

DIFFICOLTA’:   E                                        Tempo di percorrenza:   5-6 ore
DISLIVELLO:     600 m                                                  CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE:  € 8
LUNGHEZZA:   14 Km TESSERA FederTrek: obbligatoria: € 15 – minori € 5
ABBIGLIAMENTO: Scarpe da trekking obbligatorie, giacca antivento/antipioggia, è consigliabile vestirsi a strati con indumenti traspiranti, utili i bastoncini.
PORTARE: pranzo al sacco, acqua, torcia. TRASPORTO: Auto proprie
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI solo tramite telefono
AV    Livio Rolle cell. 3206343656
AEV  Gelsa Comodi cell. 3381333380
APPUNTAMENTO: 1° h. 07,50 M. Rebibbia piazzale Bar Antico Casello
2° h. 9,30 Capistrello, parcheggio di Piazza Lusi

N.B.: La gita sociale è riservata esclusivamente ai tesserati FederTrek, in regola con il tesseramento. N.B. La partecipazione è riservata ai soci in regola con il tesseramento. Si ricorda inoltre ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni di sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni, in caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate.
E’ obbligo dei soci conoscere, leggendo attentamente, il “REGOLAMENTO per i SOCI partecipanti alle attività del GEP” presente nel sito, alla voce “IL GEP”.
Per la divisione delle spese auto tra i passeggeri, si consiglia di applicare le tabelle ACI (€ 0,20– calcolo medio secondo il tipo di vettura e il numero dei passeggeri).

LOCAN DINA