Ferragosto con il GEP: in canoa al lago di Martignano

Dettagli escursione

  • mercoledì | 15 agosto 2018
  • 7:30
  • APPUNTAMENTO: h.7,30, piazzale antistante bar Antico Casello M Rebibbia.
  • AEV Gelsa Comodi 3381333380 / AV Paolo Petrarca 3358182725
  • $Registration

Il Lago di Martignano è di origine vulcanica, occupa un’area di 2,440 km quadrati e si trova a 305 metri sopra il livello del mare. Ha una profondità massima di circa 60 m. Il lago ha alcuni piccoli immissari, per lo più stagionali, mentre non ha alcun emissario. Il bacino ha una lunghezza di 2,015 km e una larghezza di 1,545 km. Il perimetro lacustre è di circa 6 km.  Formatosi oltre 130.000 anni fa, era conosciuto dai Romani, che lo frequentavano come luogo di villeggiatura e vi attingevano l’acqua utilizzando l’acquedotto Alseatium costruito nel 2 a.C. da Augusto per rifornire la Naumachia di piazza San Cosimato a Trastevere dedicata a Giulio Cesare. Sul lago non si affaccia alcun centro abitato (tranne qualche rara abitazione agricola, tra cui un agriturismo) e nessuna strada è stata costruita nel circuito perimetrale, questo ha consentito al luogo di restare pressoché incontaminato, si trova all’interno dell’area protetta del Parco naturale regionale del complesso lacuale di Bracciano – Martignano.  L’escursione partirà dalla sponda a sud, con pausa pranzo nella zona opposta a circa metà percorso, si prosegue poi completando il percorso, in un luogo verdeggiante e dedicato a un modo tranquillo ma nello stesso tempo coinvolgente per vivere una giornata in tutto relax. Un ferragosto sereno lontano dallo stress è garantito! Il sole, l’acqua limpidissima, ampi prati verdi, alberi. Tutto questo a soli 40 minuti di auto dal centro di Roma.  Il lago di Martignano da qualche tempo è ritornato ad essere fruibile nel suo aspetto più naturale e selvaggio, nella parte pubblica è presente un solo servizio (chiosco), non ci sono più sdraio e ombrelloni a nolo.  Durante il nostro giro è previsto il supporto di 3 pedalò, utili a portare eventuali persone che non vogliano utilizzare la canoa. Si rende necessario proteggere indumenti ed effetti personali in buste stagne, reperibili in qualsiasi supermercato, si prestano molto bene quelle per indumenti con sistema di chiusura a pressione.

Difficoltà: facile, chiaramente necessità avere un minimo di esperienza in canoa (non è un corso per principianti).
Lunghezza: circa km 6
Durata: fino a metà pomeriggio.
*Prenotarsi con largo anticipo contattando gli accompagnatori per assicurarsi la possibilità di partecipare, i posti sono limitati (numero chiuso), la canoa e pedalò si noleggiano sul posto al costo di € 20, chiaramente se non se ne possiede una propria.

APPUNTAMENTO: h.7,30, piazzale antistante bar Antico Casello M Rebibbia.
CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: 8 €

N.B.: La gita sociale è riservata esclusivamente ai tesserati FederTrek, in regola con il tesseramento. N.B. La partecipazione è riservata ai soci in regola con il tesseramento. Si ricorda inoltre ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni di sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni. In caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate. I soci sono tenuti ad essere preparati fisicamente e tecnicamente, nonché di essere equipaggiati con abbigliamento e attrezzature adeguate alle esigenze dell’escursione programmata.  

*E’ obbligo dei soci conoscere, leggendo attentamente, il “REGOLAMENTO per i SOCI partecipanti alle attività del GEP” presente nel sito, alla voce “IL GEP”.

TESSERA FederTrek: obbligatoria: € 15 – minori € 5

COME VESTIRE E COSA PORTARE: abito sportivo estivo a piacere, costume da bagno, asciugamano + telo da spiaggia, sandali tecnici o da scoglio, cappello, occhiali da sole, crema protettiva, ecc.  Pranzo al sacco e acqua secondo le proprie necessità.

TRASPORTO: auto proprie, l’autista non paga la benzina e l’autostrada.
(*) Per la divisione delle spese auto tra i passeggeri, si consiglia di applicare le tabelle ACI (€ 0,20 – calcolo medio secondo il tipo di vettura e il numero dei passeggeri).

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONE:
AEV Gelsa Comodi 3381333380
AV   Paolo Petrarca 3358182725

LOCANDINA